Archivi tag: Antibiotico

Vita da commessa: come curare un’otite…..metodi e rimedi

Da lunedì scorso ho un’otite che mi perseguita, tra il dolore e il fatto che son sorda da un orecchio, il sinistro, i clienti si accorgono che sono strana, infatti tendo a toccarmi continuamente l’orecchio dolorante e percepisco a stento ciò che mi dicono, quindi son piovuti consigli da ogni dove, rimedi della nonna, ma anche rimedi molto molto discutibili:

Sai cosa devi fare?? Metti dell’olio di canfora.
Io penso: Si perchè non della varechina o dell’alcool e poi mi do fuoco, così purifichiamo il tutto?

Sai cosa devi fare? Metti dell’olio EVO caldo.
Io penso: Si, poi mi faccio un’insalatina.

Sai cosa devi fare? Metti un bel sacchetto di sale grosso scaldato nel microonde.
Io penso: Poi ci aggiungo l’acqua e ci faccio la pasta.

Ma questo è niente in confronto al consiglio più fuori di testa che io abbia ma sentito con le mie povere orecchie…..

Sai cosa devi fare? Trova una donna che allatta e chiedele del latte materno e poi lo metti nell’orecchio.
Io penso e dico: MA TI PARE???? Ma cosa sta dicendo???
La signora si è offesa…..
Chissenefrega!!!

Voi avete consigli in merito??? Consigli degni di nota, non robe strampalate???

Sappiate che quando un’orecchio è così dolorante e spurga, non si può mettere nè gocce, nè altro, perchè c’è la probabilità della perforazione del timpano.

Oggi pomeriggio ho la visita dalla dottoressa, vediamo lei che dice.
Dopo 10 giorni di antibiotico 3 volte al dì, sono ancora conciata così!!!!
Ma dai, ho fatto la rima!!!

Otite, quella maledetta

Da lunedì scorso ho una forte otite, ma proprio forte e molto dolorosa, infatti non ho dormito per ben tre notti dal male, nonostante fossi sotto antibiotico e antinfiammatorio/antidolorifico.
Ho male a tutto il padiglione esterno, all’interno, l’orecchio è completamento tappato ormai da giorni, non ne posso davvero più, non sentire da un orecchio è snervante, ti rende cretina or di sera e ho anche un ronzio persistente, fastidiosissimo anch’esso.
Mi manca solo la labirintite e sono apposto, tengo le dita incrociate.
In vita mia non ho mai avuto l’otite, mai, è la prima volta e mi auguro anche l’ultima.
E’ da martedì che prendo l’antibiotico, ma non vedo grandi miglioramenti, se non che stanotte ho dormito meglio rispetto alle altre notti.
Venerdì ho la visita dalla dott.ssa, ma credo e spero che mi mandi dall’otorino per verificare che l’orecchio non abbia subito danni.
Speriamo bene!!! Intanto mi drogo di Amoxicillina con acido clavulanico, di brufen, di fermentici lattici e di pantoprazolo.
Una mattina MrD, quando aveva pochi mesi, si è svegliato urlando, non riuscivo a capire cosa avesse, senonché ho visto del liquido giallo che usciva copioso da un orecchio. Sono salita in macchina e l’ho portato subito in PS, essendo Domenica mattina. Ho trovato una pediatra bravissima, molto scrupolosa che mi ha dato una cura che ha funzionato benissimo e in breve tempo MrD si è rimesso, ma quell’orecchio è rimasto più delicato rispetto all’altro.
Se penso al dolore che ha avuto piccolino mio, povera creatura.
Solo adesso posso capire perchè urlava in quel modo.