Cattivi vicini

Pochi giorni fà ho letto una notizia sul giornale, una liti tra vicini a causa di un cane maleducato. La faccenda è finita con una bella denuncia perchè il padrone del cane ha minacciato il suo vicino e lo ha affrontato e ferito con  una catanavicini di casa, mentre l’altro si è difeso con un ombrello. Non c’è storia. Qualcuno dovrà comparire di fronte al giudice ed è facile capire chi.

Nelle varie case che ho abitato ho avuto diversi vicini, alcuni bravi, mi lanciavano caramelle dal loro terrazzo, ero una bimba e ne ero davvero felice. Ricordo un vicino davvero tremendo, ignorante come un sasso, mi aizzava sempre il suo cane ogni volta che passavo di fronte a casa sua per tornare a casa ed ero costretta a passarci. Per anni la stessa storia. Ero una bambina e poi una ragazzina. Ma come si fa? Sono traumi.  Perchè i miei genitori non l’hanno affrontato con una catana? O con un rastrello, più facile trovarlo nel sottoscala di casa mia? Lasciavano che tutto avvenisse, forse perchè sapevano della ridotta intelligenza dell’individuo.

Ora invece abito in un posto in cui i vicini di casa sono esseri simpatici e curiosi… Vicini di casa, i tuoi come sono?

11 pensieri su “Cattivi vicini

  1. Aly

    Ero fuori dal mondo ma finalmente ti “ritrovo”, parto dal tuo ultimo post, poi pian piano me li leggo tutti.
    I miei vicini attuali sono tutti brave persone, ci aiutiamo e loro hanno pazienza quando i miei bambini fanno rumore. È la prima volta ed è davvero bello non avere vicini velenosi. Aline

    "Mi piace"

    Rispondi
  2. maris

    Moky un abbraccio e auguri, anche se Natale è passato… ma ci sono anche le altre festività e spero che siano per te la tua famiglia piene di momenti belli, insieme 🙂

    "Mi piace"

    Rispondi
  3. wwayne

    I miei vicini sono pazzi, ma nel senso divertente del termine. Ad esempio, una volta avevano voglia di ballare, quindi hanno alzato l’autoradio a palla e si sono messi a ballare intorno alla macchina! 🙂

    "Mi piace"

    Rispondi
  4. amleta

    Io avevo dei vicini molto rumorosi quando vivevo in appartamento anni fa. La signora di sopra ogni mattina alle 6 passava l’aspirapolvere. Il figlio ogni weekend stava connlo stereo a palla, e sempre con le stesse canzoni. Quelli di giù avevano 3 bambini che gridavano sempre. Quelli del mio pianerottolo tornavano a casa di notte e accendevano l’home theatre. Poi le riunioni di condominio erano sempre uno stress. Insomma non ne ho potuto piú. E quindi adesso posso stare nel silenzio assoluto e non sopportare casino. Ascoltare musica o far musica quando voglio io, non subire la tv degli altri, dormire tranquilla e svegliarmi con gli uccellini che cantano. ☺

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...